Sanremo 2014: Stromae special guest

stromaee

La galleria degli ospiti musicali a Sanremo 2014 tra annunciati e dichiarati si sta irrobbustendo sempre più.

I dichiarati sono: Raffaella Carrà, Claudio Baglioni (@ClaudioBaglioni), Gino Paoli con Danilo Rea, e tra gli stranieri lo scozzese Paolo Nutini. E poi: Francesco Totti e  Alex Del Piero, Laetitia Casta (@CastaLaetitia).
Gli annunciati (ancora in cerca di conferme) sono i Depeche Mode, George Michael, Bruno Mars, Cat Stevens, Damon Albarn,  Gemelle Kessler, il Mago Silvan e  Piero Angela, per celebrare i 60 anni della Rai e Roberto Benigni.
I dimenticati: sono Alicia Keys e Giorgia. Sembra infatti che abbiano fatto perdere le loro tracce. Visto che avrebbero dovuto cantare i loro duetto “Pregherò” al momento a pregare sono solo i fans delel due artiste.
Gli scartati: Paul McCartney, Laura Pausini – per impegni– , Kylie Minogue.

Tra gli ospiti che verranno è bene sottilineare che ci saranno anche ospiti internazionali come Stromae e Rufus WainWright  che apparirà nella seconda serata del Festival di Sanremo 2014,   forte della sua intensa biografia e del suo ‘pop raffinato‘ e definito da Elton John come ‘il più grande cantautore sul pianeta‘, anche per il particolare suono che spazia dal folk al rock, passando dall’opera lirica, dalla canzone d’autore, dal musical e anche dal jazz.

Quanto a  Paul Van Haver, meglio conosciuto sul web col nome di Stromae (angramma di Maestro scritto in francese) inutile dire che  ha confermato la sua partecipazione ovviamente solo tramite  Twitter.
Dal suo account ufficiale  ha annunciato che sarà sul palco dell’ariston  il prossimo 22 febbraio con queste parole:  ‘Very happy to guest at the #sanremo2014 final night on the 22nd, see you there @fabfazio!‘, scrive il cantante, ossia ‘Sono davvero felice di essere ospite della serata finale di Sanremo. Ci vediamo presto Fabio!‘.

L’impressione è che vendere i diritti colegati al Diritto d’Autore del Festival di Sanremo all’estero continui ad essere il vero core business di un Festival che ha alle spalle oramai 63 primavere.

Print Friendly, PDF & Email