#Sanremo2014: sport and stars

sportivi-anremo-blog3-660x300

Anche in questa edizione del Festival di Sanremo nelle prime due serate una nutrita squadra di sportivi italiani salirà sul palco dell’Ariston nel ruolo di Presenter, insieme ad altri personaggi del mondo dello spettacolo e della cultura, per annunciare il brano dei Campioni che resterà in gara.

Sul palco tra gli sportivi la pallavolista Veronica Angeloni, le tuffatrici Tania Cagnotto e Francesca Dallapè, il pallanuotista Amaurys Perez, il pugile Clemente Russo e lo slittinista, appena rientrato da Sochi, Armin Zöggeler.

Come lo scorso anno infatti, anche per la 64esima edizione, i 14 artisti Campioni presenteranno 28 canzoni nuove. Ciascun di loro si esibirà con due brani, uno dei quali rimarrà in competizione. Le due canzoni in gara saranno giudicate dal pubblico a casa attraverso il televoto e dalla Giuria della Stampa. Il momento solenne dell’annuncio del brano che andrà in finale spetterà ai Presenter.

Veronica Angeloni

È schiacciatrice del Frosinone e della Nazionale Italiana di pallavolo con la maglia numero 12. Nata a Massa il 6 luglio 1986 ha iniziato a giocare a pallavolo all’età di otto anni e quattro anni dopo, nel 1998, entra a far parte della sua prima squadra di club, la Pallavolo Carrarese, in Serie C, dove resta per tre stagioni. Dal 2001 al 2004 disputa il campionato di Serie B1 con il Club Italia.

Tania Cagnotto

Vincitrice di due medaglie d’argento ai Mondiali di Barcellona 2013, la prima nel trampolino da un metro, sfiorando per soli 10 centesimi il primo posto. Un risultato che ha comunque segnato un record personale, perché si tratta del primo argento vinto in una gara individuale. La seconda la ottiene in coppia con Francesca Dallapè nel trampolino 3 metri sincro. Tania Cagnotto è nata a Bolzano il 15 Maggio 1985, figlia di Giorgio Cagnotto, grandissimo tuffatore due volte medaglia d’argento alle Olimpiadi, e Carmen Casteiner, otto volte campionessa dalla piattaforma. È nel gruppo sportivo Fiamme Gialle.

Francesca Dallapè

Nel luglio 2013 ha vinto la medaglia d’argento ai Mondiali di Barcellona 2013 nel trampolino 3 metri sincro con Tania Cagnotto. Soltanto un mese prima, agli Europei di Rostock, la coppia aveva ottenuto la medaglia d’oro. Le sue specialità sono il trampolino 3 metri e il sincro. È nata a Trento il 24 giugno 1986 ed è Caporal Maggiore Scelto della sezione tuffi del Centro Sportivo Esercito.

Amaurys Perez

 È difensore, con calottina numero 2, dell’Acquachiara Napoli, squadra che milita in serie A1 del campionato di pallanuoto. Il 19 febbraio 2014 giocherà la partita di campionato contro Rari Nantes Savona. Dal 2011 fa parte della Nazionale italiana di pallanuoto, il Settebello, con cui ha disputato 35 partite. Amaurys Perez è nato a Camaguey (Cuba) il 18 marzo 1976.

Clemente Russo

Soprannominato da Don King ‘The white hope’, è il pugile con il maggior numero di incontri disputati di tutte le categorie e di tutte le sigle dilettantistiche della boxe italiana. Due volte medaglia d’argento alle Olimpiadi di Pechino 2008 e di Londra 2012, il 26 ottobre 2013 ha conquistato la medaglia d’oro nei campionati mondiali di Boxe nella categoria dei pesi massimi. Nato il 27 luglio 1982, vive a Marcianise, detta la terra dei pugili. Fa parte del gruppo sportivo militare delle Fiamme Azzurre Polizia Penitenziaria ed è capitano del team ‘Italia Thunder Dolce&Gabbana’ nelle WSB (World Series of Boxing).

Armin Zöggeler

Nella storia dello sport, lo slittinista azzurro specializzato nel singolo è il primo e fin qui l’unico ad aver raggiunto il traguardo di sei medaglie individuali consecutive – due ori, un argento e tre bronzi – ai Giochi olimpici inclusi quelli in corso a Sochi, oltre ad aver vinto sei titoli mondiali, quattro europei e dieci Coppe del Mondo. Armin Zöggeler è nato a Merano nel 1974 ed è Maresciallo dei Carabinieri.

[Fonte: Ufficio Stampa Rai]

Print Friendly, PDF & Email