"Per Sempre" Luciano. Luciano (@Ligabue)

ligabue2quando sai com’è l’abisso
non sei più lo stesso
sai solo andare avanti
per come sei adesso
[da “per Sempre” di Ligabue]

Alcuni momenti rimangono per sempre, fissati su una pellicola cinematografica o nella memoria. Il videoclip di “Per Sempre“, terzo singolo estratto da “Mondovisione” vuole essere anche un omaggio al Cinema, tanto ai film quanto a quello che c’è dietro: l’incredibile mondo di chi si muove su un set, dei veri artefici di quelle opere destinate a rimanere “per sempre”.
Prodotto da Eventidigitali Films in collaborazione con Cinecittà Studios, il video è stato diretto dal regista Cosimo Alemà.

Ligabue da questo video viene fuori assai diverso. Al margine di ciò che accade sul set che getta un occhio, a sua volta, su altri set cinematografici il Liga sembra perplesso, decisamente più serio del solito. Come se il suo “Arriverderci  regalato (al) mostro” avesse lasciato un vuoto e quindi l’artista fosse ora alla ricerca delle emozioni più adatte per riempirlo e per farlo avesse estremo bisogno di un Io narrante diverso dal solito.

Mentre il video promette di essere l’ennesimo successo di attenzione e di pubblico che non dimentica di narrare una storia – chissà se in parte autobiografica – nella quale l’immedesimazione di tanti ragazzi diventa possibile  ci viene spontaneo chiederci come il Liga  avrebbe mai potuto chiamare l’attuale “Mondovisione” se non fosse caduto in diretta (quasi) mondiale durante uno dei suoi concerti.  “per sempre ci fa pensare  anche a quale possa essere  la maggiore paura di Ligabue  e con quale spirito si trova ad affrontare il successo che ha essendo rimasto un ragazzo con i piedi per terra e la testa fra i dischi e la musica che ama. Lui che sembra vivere la condizione privilegiata di chi ha raggiunto la libertà di poter essere sentendone il peso. Ci chiediamo quanto ci sia di autobiografico in tutto ciò ma non credo sarà mai possibile domandarglielo.

Fatto è che “Mondovisione” mostra al grande pubblico, lati rock intensi e momenti acustici peculiari che rendono questo disco decisamente unico e in grado  di resistere ad ascolti ripetuti che sanno come fissarsi “Per sempre“. A tale proposito fondamentali saranno le immagini del tour di prossima apertura che Ligabue come sempre regalerà ai suoi estimatori.

di Giovanni Pirri

ligabue1

Queste le date del tour, prodotto e organizzato da Riservarossa e F&P Group (biglietti disponibili suwww.ticketone.it e nei punti vendita e prevendite abituali: per l’elenco consultare il sito www.fepgroup.it):

30 maggio – ROMA – Stadio Olimpico
31 maggio – ROMA – Stadio Olimpico
6 giugno – MILANO –  Stadio San Siro
7 giugno – MILANO –  Stadio San Siro
11 giugno – CATANIA – Stadio Massimino
12 giugno – CATANIA – Stadio Massimino
12 luglio – PADOVA – Stadio Euganeo
16 luglio – FIRENZE – Stadio Artemio Franchi
19 luglio -PESCARA – Stadio Adriatico
23 luglio – SALERNO – Stadio Arechi

www.ligachannel.com
barmario.ligabue.com

www.facebook.com/Ligabue
twitter.com/Ligabue

instagram.com/Ligabue_official
www.youtube.com/ligabue

www.fepgroup.it
www.warnermusic.it
www.facebook.com/warnermusicitaly

Print Friendly