"TIZIANO MOTTI" POLITICA e ROCK: dal 12 MARZO, il SINGOLO “LA VERITÀ”

TIZIANOMOTTI

Quando un politico promette che “farà”/ chissà qual è/ chissà qual è la verità/ perché nel cuore forse sa quello che fa/ però il potere è una poltrona comoda”: inizia così “La Verità”, la canzone con finalità benefiche che rappresenta il debutto sul mercato discografico di Tiziano Mottideputato al Parlamento europeo.

Imprenditore emiliano in campo pubblicitario, attivo da anni anche in attività no profit dedicate alla tutela dei minori e delle donne, è stato eletto a Strasburgo nel 2009 ma coltiva da sempre la passione per il rock tanto da aver scelto a suo tempo di fare la campagna elettorale, dall’inaspettato successo, anche organizzando concerti. Scritta dallo stesso Tiziano Motti, con la produzione artistica di Domenico Castaldi, tra chitarre rock e sintetizzatori, “La Verità” è anche una riflessione sui costumi politici del nostro Paese, ma si potrebbe sintetizzare così: “la verità forse dipende dal punto di osservazione e dal momento storico: meglio darsi da fare per aiutare chi ha bisogno piuttosto che cercare di giudicare gli altri o gli eventi”.

Prodotto da Caravel e distribuito da Universal Music, il brano è disponibile da mercoledì 12 marzo, negli stores digitali, anche nelle versioni remix realizzate dai dj Mario Fargetta e Stefano Fisico & Micky Uk, e sarà contenuto in “Siamo tutti assolti”, l’album in uscita il 29 aprile.

Tutti i proventi della distribuzione digitale del brano “La Verità”, grazie alla partnership con la Fondazione Tiziano Motti che promuove l’iniziativa, sono destinati ad associazioni di tutela dei bambini, con un minimo garantito rappresentato dalle erogazioni liberali già comunicate alle associazioni Telefono Azzurro e Unicef.

La verità è anche un “talent” che permetterà ai giovani DJ e rapper di creare la loro versione personale del brano e partecipare ad una gara di abilità premiata dal MEI, il Meeting degli Indipendenti, che celebra il suo ventesimo anno, e si terrà il 26, 27, 28 Settembre a Faenza.

Per info: www.motti.eu

Print Friendly