Le Interviste di Allinfo.it (@allinfo_mag) : I Rio (@_iRIO)

foto_RIO_B-N(@_iRIO) #fiori #terremossemilia

I Rio nel 2014 festeggiano il loro decennale. Oramai sono in tour dal mese di ottobre 2013 e il cd “Fiori” sta spopolando in Radio, in rete, sul web, tra i fans e in terra emiliana. Abbiamo approfittato della loro data live prevista per  venerdì 14 marzo al Live Forum di Milano per fare alla band qualche domandina.

I Rio e le loro Terremosse. Una canzone che è il secondo singolo dell’album Fiori, oggi diventato un  videoclip che porta avanti un messaggio significativo perché parla  di un evento che sembra essere caduto nel dimenticatoio?

In verità …non sembra… ma è proprio caduto nel dimenticatoio visto che parla  del sisma del 2012  in terra emiliana .  E’ stato difficile per noi trattare questo argomento. Non volevamo che fosse una canzone di denuncia bensì un atto  d’amore  nei confronti dell’Emilia. Per questa ragione abbiamo  usato delle metafore. Per questo Il girasole rappresenta noi  emiliani, il sole il domani. Le radici ben salde, piantate nella terra, e il volto rivolto verso l’alto “anche quando il vento e la natura spostano gli equilibri”.

A proposito di sole… quindi di energia… terremosse   racconta tra le righe anche la forza propulsiva  dei Rio.  Voglia di non fermarsi davanti a nulla ?

Il nostro motto è “sempre in piedi” e non ci piace guardarci indietro.  Esiste il presente. E quando capitano  eventi sfavorevoli  reagiamo creativamente  facendoci sostenere dall’energia …senza urlare ma sussurrando agli altri quello che abbiamo di importante e significativo da comunicare.

Qual è il miglior talento che riconosci ai Rio?

La positività.. anche la caparbietà. Sono aggettivi che ci distinguono da tanti anni e  scegliamo di fare nostri anche quando i momenti sembrano difficili. Da buon emiliani.

E  il segreto del successo dei RIO?

Abbiamo   ancora molta voglia di stare in mezzo alla gente, di condividere e  trasmettere i nostri sogni ma anche  di ascoltare i sogni degli altri per trasformarli in canzone.  Ma il segreto più grande è legato al fatto che riusciamo ancora ad emozionarci.

Le vostre canzoni nascono più dall’osservazione o dalla riflessione?

Non saprei dire se più dall’una o dall’altra cosa. Certo è che i nostri testi descrivono  emozioni. Che nascano da dentro oppure siano il frutto di una suggestione proveniente da fuori non  è così determinante. Alla fine conta il messaggio.

In tour da ottobre 2013. Ci sono momenti particolari che vi sono rimasti dentro?

I live ti insegnano ad  aprirti a nuove esperienze e quindi sono tutti importanti ,  anche se non posso negarti  che tornare al Sud dopo tanto tempo, per  ritrovare gli amici di sempre e cantare per/con loro (crediamo molto nell’amicizia),  ci ha regalato una carica notevole.
Come ci ha regalato una emozione unica l’essere tornati a suonare a L’Aquila dopo ben due anni di assenza constatando che, ahimè,  nulla era cambiato.  Da ricordare poi la Sicilia e la tappa  a Catanzaro nella quale abbiamo suonato la nostra musica per  pochi estimatori raccogliendo e facendo nostra per sempre la loro gioia.

Avete mai subito il fascino dell’estero  e  la voglia di fuggire da un paese che non permette di esprimersi appieno ?

Forse diventando grandi siamo diventati ancora più romantici. E ci siamo attaccati  sempre di più al nostro paese. La fuga di cervelli  all’estero mi rattristisce. Ci sono dei paesi, delle religioni  e delle culture meravigliose in giro per il mondo però il nostro paese, a ben guardare,  è in grado di riservarci,  in ogni  suo angolo, sorprese di bellezza autentiche, uniche che non meritano andar perdute.  Basterebbe che la musica leggera, italiana, si rendesse consapevole della opportunità che vive per  raccontare storie affascinanti al resto del mondo senza lasciarsi colonizzare più di tanto.

Come giudichi lo stato di salute della musica in Italia?

Noi siamo una mosca bianca, un gruppo atipico che ha voglia di condividere e troviamo spesso muri di gomma. Si fa fatica a comunicare con altri  gruppi.  Credo poi che, allo stato attuale dei fatti, si sia persa la capacità di identificare la musica italiana in un suono definito riconoscibile all’estero. Certo il mondo (ri)conosce come italiana la musica di  Ramazzotti, della  Pausini  ma non esiste solo quella musica lì.

Qual è il posto migliore  nel tuo immaginario nel quale ti piacerebbe ascoltare   la musica dei Rio. C’è un posto più di altri in cui ti immagini  a cantare ?

Un casa sul mare fatta di legno , la mia famiglia una veranda  e una chitarra. Noi a scrivere canzoni che rimangano nella storia della musica italiana.

A proposito di futuro. Quali sorprese ci riservano i Rio?

Il 2014 è il decennale della carriera dei Rio   e a metà ottobre ci saranno delle grandi sorprese e racconteremo in musica i nostri dieci anni  di carriera.  Stiamo preparando una grande sorpresa per il 21 marzo, (n.d.r.) per i nostri fans che dovranno tenere d’occhio il canale youtube.  La preparazione di questa sorpresa ci ha fatto tribolare dal punto di vista burocratico per due settimane ma alla fine ce l’abbiamo fatta.  Più avanti ci sarà anche una nuova (ri)uscita del cd Fiori in versione special box, davvero sorprendente.

Intanto il tour dei Rio prosegue… (!?)

Sì, siamo più live che mai. Le PROSSIME DATE LIVE. 14/03/2014: Live Forum- Milano // 29/03/2014 Vidia Club – Cesena (FC)  // 05/04/2014 Live 23 – Alessandria  Il 12/04/2014 saremo al Fuori Orario – Taneto di Gattatico (RE) e chiuderemo il tour accompagnati dalla band di supporto che stiamo formando  grazie ai risultati di un contest che abbiamo lanciato tra i nostri fans.

Il commento che mi sento di fare a fine intervista  è che finalmente ho avuto la possibilità di ascoltare le parole dalla voce di Fabio Mora e questo elemento lo trovo  molto positivo per una band che si merita di rompere quei muri di gomma che spesso lo stesso Fabio, insieme ai suoi amici,  sostiene di trovarsi di fronte. “Merda merda merda”, ragazzi.

di Giovanni Pirri

www.rio.it
www.facebook.com/pagina.ufficiale.iRIO
www.terremossemilia.it

Print Friendly, PDF & Email