3 FINGERS GUITAR (#3fingersguitar) : ascolta il primo singolo "P." dal nuovo disco "Rinuncia all'eredità" (@audioglobe1)

fotocomunicato3fingersguitar#3fingersguitar (@audioglobe1)

Mi hai creato e mi appartieni ormai. / Io ti amo.” Una canzone sull’amore. Una canzone sull’amore come paranoia. La paranoia che diventa l’insonnia di un uomo che crea un rapporto autistico ed esclusivo con la propria mente. E’ un’allucinazione reale “P.”, primo singolo del nuovo disco di 3 fingers guitar intitolato “Rinuncia all’eredità”.

Il brano, con la sua ritmica martellante e il cantato gravido di follia ferina anticipa il nuovo lavoro del songwriter savonese che sarà disponibile dal 4 aprile su etichetta Snowdonia Dischi / Dreamingorilla Records / Neverlab Dischi / Rude Records con distribuzione Audioglobe.

Il terzo lavoro del songwriter savonese – che verrà presentato in anteprima il prossimo 22 marzo al Raindogs di Savona – è un concept album diviso in due parti nel quale Simone Perna (vero nome di 3fg), utilizzando per la prima volta l’italiano (i precedenti lavori erano in inglese), ripercorre la vicenda di un padre e di un figlio e dell’“eredità” umana ed esistenziale che il primo ha lasciato in dote al secondo.

Quello che ne risulta è un disco di cantautorato rabbiosamente elettrico e straordinariamente viscerale, nel quale 3 fingers guitar suona quasi tutti gli strumenti da solo (chitarre, percussioni, loops) ad eccezione della batteria (affidata a Simone Brunzu). Un disco di canzoni scabre e imprevedibili come agguati, dove le biografie dei due personaggi si trasformano in un unico corpo elettrico percorso da spasmi chitarristici, contrazioni ritmiche, tribalismi metropolitani e continue invenzioni sonore. Un lavoro che evidenzia tutte le doti di una delle voci più anticonvenzionali dell’attuale panorama cantautorale italiano.

Già batterista di Viclarsen e Affranti, 3 fingers guitar, vero nome Simone Perna, è un songwriter savonese con all’attivo due dischi in inglese (“#1″ Marsiglia Records, 2010 e “Rough Brass” Dreamingorilla Records, 2012) e tanti concerti contraddistinti da aperture ad artisti come Le Luci della Centrale Elettrica, Hugo Race, Giorgio Canali e Joe Lally (Fugazi). La sua devozione al post-punk, alla no-wave e al rock newyorchese più maledetto ma anche alle branchie meno convenzionali della musica italiana ne fanno un songwriter in cui urgenza viscerale, inventiva e forza espressiva sono un tutt’uno. Dal 2012 il progetto 3 fingers guitar vede la partecipazione attiva di Simone Brunzu (The Washing Machine) che si occupa della batteria.

Per anticipare l’uscita del suo nuovo disco, prevista per aprile, 3 fingers guitar ha realizzato il progetto “The Border Nerves Sessions”, una serie di video in cui rilegge a suo modo – chitarra, voce, nervi tesi – quattro brani di altrettanti grandi outsider della musica italiana. I video sono stati pubblicati in esclusiva, uno al mese a partire da novembre, sulla webzine Impatto Sonoro.

http://3fingersguitar.tumblr.com/
http://3fingersguitar.bandcamp.com/
http://soundcloud.com/3fingersguitar
http://www.facebook.com/3fingersguitar
https://www.youtube.com/user/3fingersguitar

Print Friendly, PDF & Email