C4 Pedro, la star angolana per la prima volta in Italia protagonista del Neema Fest al PalaCavicchi

C4 Pedro

Al via Neema Festival, la prima edizione italiana del festival musicale africano dedicato quest’anno alla kizomba. La kizomba è un genere musicale e uno stile di danza che ha cominciato a essere composta tra la fine degli Anni  ’70 primi ’80 in Angola, non appartiene quindi alle danze caraibiche o latino-americane. Nasce principalmente come ballo popolare, si tratta di una fusione di semba angolana (corrispondente al predecessore della samba) con stili musicali come lo zouk, derivanti dalle isole caraibiche francesi.

Ricco il programma della serata che prevedere oltre al super ospite internazionale C4 Pedro, 3 DJ, 5 musicisti, 7 maestri di danza e 9 maestri animatori.

Si parte alle 21 con lo stage e la battle di danza kizomba con i maestri David Pacavira, Barbara Barros, Alex Vunda, Mary Jay, Celine Semkiz e Sandro & Lucy. Si prosegue con animazione afrohouse & kuduro a cura di Massakre Jr., Bruna Braza, Janetta, Afromanga, Miriam, Greg, Woody Helen e Moustapha Mbengue. Apertura concerto con i migliori musicisti provenienti dal mondo zouk e kizomba come Elji Beatzkilla, Kaysha, Adi Cudz, Elizio e Real or Beatz. Per poi arrivare all’attesissimo concerto di C4 Pedro, che sarà a Roma per l’unica data italiana.

Pedro Henrique Lisboa Santos meglio noto come C4 Pedro, è nato in Angola, ma, ha iniziato a muovere i primi passi nella musica in Belgio, dove ha vissuto per dieci anni. C4 Pedro è uno dei musicisti angolani più influenti della nuova generazione. Poliedrico musicista, è anche compositore, produttore e performer. Nel 2007 ha pubblicato in Belgio il suo primo album “Lagrimas – Un Solo Popolo Una Sola Canzone”, che successivamente, nel 2009, è stato pubblicato in Angola al suo ritorno nella terra natale. Il suo secondo disco, dal titolo “Calor E Frio” esce nel 2011 e catapulta la carriera dell’artista, aumentando in modo esponenziale la sua notorietà. Il tour di questo album, grazie a brani di successo come “Dà Sò”, “Calor E Frio” e “Bo Tem Mel”, cantata con Nelson Freitas, batte tutti i record e lo porta a registrare il Sold Out al Coliseu Du Recreios di Lisbona. Tra il 2014 e il 2015 la sua carriera lo ha visto protagonista in vari paesi europei, dove ha partecipato a eventi e festival di cultura musicale africana. E proprio nel 2015 è uscito il suo terzo album dal titolo “King Ckwa”, 20 brani, dove lo stesso cantante è autore e compositore e che include successi come “Vamos Ficar Por Aqui”, che ha già superato i dieci milioni di visualizzazioni su YouTube. Perola, Zona 5, Big Nelo e Nelson Freitas sono alcuni degli artisti che hanno collaborato a quest’ultimo lavoro discografico eclettico, che va dal pop all’afro beat, passando per l’afro house e giungendo allo zouk e alla kizomba. C4 Pedro che ha vinto nel 2016 gli MTV Africa Music Award nella categoria Best Lusophone, salirà sul palco con la formazione completa composta da Adì Cudz (voce), Sergio Barata (chitarra), João Duarte (tastiere), Vasco Silva (batteria) e Tiago Bernardo (basso).

A seguire le migliori selezioni kizomba a cura dei DJ Bodhi Satva, Babacar e Vielo per ballare fino a notte fonda. Neema Festival è organizzato da Les Enfants Prodiges e Black Time.

Domenica 30 aprile

dalle 21 alle 5

PalaCavicchi
Via Ranuccio Bianchi Bandinelli, 130 – Roma
Ingresso Euro 30 + dp
Infoline 3483557332

Print Friendly, PDF & Email